Tutte le web agency ogni settimana parlano e si confrontano con gli imprenditori e, comprensibilmente, una delle domande più frequenti che vengono poste loro è: quanto costa gestire le pagine Social? Quanto costa esternalizzare il social media marketing?

Questa è una domanda importante per chiunque stia pensando di esternalizzare il proprio social media marketing affidando ad una web agency la gestione delle pagine aziendali.

L’attivazione delle pagine social è gratuita, ma per sfruttare al meglio questi canali sono necessari tempo e impegno. Per i titolari di un’attività si tratta di un problema non da poco ed è per questo che sempre più aziende si rivolgono ad aziende in outsourcing o decidono di assumere un social media manager.

Il costo della gestione dei Social media in Italia

Le agenzie di social media marketing richiedono da un minimo di 100 euro al mese a oltre 10.000 euro al mese, a seconda di una serie di fattori quali: numero di pagine/piattaforme da gestire, strategia, obiettivi che il cliente vuole raggiungere, numero di fan e complessità delle campagne. La risposta che spesso si riceve quando si chiede quanto costa è “dipende”.

Ecco il processo che viene solitamente seguito quando una web agency si trova di fronte a un nuovo cliente. Si tenga presente che la base di clienti è costituita prevalentemente da professionisti, artigiani, piccole attività commerciali e, meno spesso, da PMI. In quest’ultimo caso i prezzi possono essere più alti dato che l’impegno richiesto è superiore.

Il processo di gestione delle pagine social

Andiamo ora ad analizzare gli step che vi permetteranno di capire quali sono i fattori che possono influenzare i prezzi della gestione delle pagine Social.

Fase 1. Consultazione iniziale

Quando si inizia a lavorare con un nuovo cliente è fondamentale sempre incominciare con una consulenza per capire a che punto è l’azienda con il suo marketing digitale e quali sono i suoi obiettivi. La consultazione iniziale è gratuita ma da questa la web agency è in grado di capire quanto lavoro è necessario sviluppare. Spesso si scopre che le aziende non hanno contenuti sul loro sito web e quindi si dovrà lavorare anche sul content marketing oltre che sui loro social media. Nelle prime fasi si cerca quindi di conoscere l’azienda e la sua attività.

Fase 2. Pianificazione della strategia

Dopo la consultazione iniziale si tendono a fare 2-3 telefonate o call su Skype per entrare davvero nel vivo dell’attività e sviluppare la strategia futura. Le telefonate sono fondamentali. A seconda della durata delle telefonate, il costo si aggira sui 50-100 euro che vengono computati nel totale da fatturare successivamente all’azienda.

A volte la web agency lavora per aziende che sono già molto attive sui social media, ma che hanno solo bisogno di gestire i loro account. In questo casoè sufficiente una chiacchierata di 30 minuti.

Altre volte l’agenzia digitale, invece, lavora per aziende che non sono sui social network, non hanno un blog e non capiscono cosa siano i social media e il content marketing. In questo caso occorre dedicare molto tempo a spiegare ciò che si intende fare e perché lo si deve fare. È importante che entrambe le parti siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Anzi, è fondamentale.

Fase 3. Impostazione

Una volta definita la strategia, la web agency si mette al lavoro per creare il sito web e le pagine dei social media. Per le aziende che dispongono di WordPress è possibile impostare rapidamente il loro blog. Per altre, con un proprio CMS (Content Management System), può essere necessario molto più tempo e a volte è necessaria una corrispondenza con la società di sviluppo web dell’azienda cliente.

Con un nuovo cliente spesso basta semplicemente farsi affidare i suoi account social e gestirli. Altre volte, invece, vanno creati da zero. I costi di creazione includono tutto il lavoro di progettazione delle pagine: dimensionamento del logo, immagini di copertina e tutte le informazioni necessarie. Le web agency generalmente chiedono fra i 50 e i 150 euro per questo tipo di lavoro, poi, ovviamente, il costo dipende molto anche dal livello di lavoro/design che il cliente desidera.

Fase 4. Gestione / assistenza continua

La maggior parte del lavoro che la web agency svolge è la gestione dei social media, in cui va a gestire gli account social dell’azienda cliente. Il costo minimo è di circa 200/300 euro al mese. Con questa cifra l’agenzia digitale fa tutto per conto del cliente: post giornalieri, coinvolgimento della community, risposta ai messaggi e gestione degli annunci a pagamento. I prezzi per la gestione dei social media sono molto vari e possono arrivare anche ben oltre i 2.000 euro al mese. Tutto dipende dal numero di post settimanali che si desiderano pubblicare, dalle grafiche necessarie, dal budget destinato alle attività pay per click, da quante piattaforme social si devono gestire ecc.

È bene diffidare di chi si fa pagare anche solo 50 euro: è probabile che i contenuti che pubblicheranno non siano rilevanti per il pubblico dell’azienda cliente e che non monitorino l’account quotidianamente. Quando è fondamentale creare contenuti di qualità o scrivere per un blog è meglio affidarsi ai migliori professionisti.

Le tariffe medie per la scrittura di un articolo si aggirano fra i 25 e i 50 euro mediamente, poi si trovano anche persone che offrono lo stesso servizio per 5-10 euro ma i contenuti sono approssimativi, scadenti e non rispettano le linee guida di Google.

A volte capita che le aziende clienti vogliano gestire da sole i propri account social, ma abbiano bisogno di una mano lungo il percorso. In questo caso le web agency organizzano delle telefonate settimanali, quindicinali o mensili in cui le aiutano a trovare idee, a rivedere la strategia, a pianificare i contenuti per il mese successivo e, in generale, ad aiutarle nel percorso di crescita. In questi casi il costo si aggira mediamente sui 200 euro al mese.

La gestione delle pagine Social non è né semplice né economica

Da tutto questo si capisce che il social media e il content marketing non sono proprio un’attività economica: se si conoscono i social media saprete che richiedono molto tempo e impegno. Non è facile, ed è per questo che molte aziende lo affidano in outsourcing.

Un’agenzia digitale professionale per prima cosa vorrà conoscere l’azienda e capire che tipo di “voce” desidera avere online. Ma occorre anche guardare oltre i social media, infatti, per massimizzare i risultati è necessario guardare al marketing online dell’azienda nel suo complesso: sito web, e-mail marketing, social media, SEO e cercare di collegare il tutto.

Un ultimo consiglio: in fatto di marketing si ottiene ciò che si paga. Quando si entra in contatto con un’agenzia di social media marketing è sempre meglio farsi mostrare i lavori che hanno già svolto. Prima di scegliere una web agency è essenziale visionare il loro portfolio ed esempi di ciò che hanno realizzato per i clienti.

Date un’occhiata in giro e contattate diverse agenzie. Se avete un budget limitato troverete comunque delle web agency disposte a parlare con voi e a pianificare una strategia in linea con le vostre disponibilità.

Categories: Web Marketing

0 Comments

Leave a Reply

Avatar placeholder

Your email address will not be published.