Facebook Advertising o Facebook Ads…cosa ci può mai essere di così strano in queste parole? Chi si occupa si social media marketing sa benissimo di cosa si tratta perché Facebook Ads non è altro che il programma pubblicitario specifico per Facebook, utilizzato principalmente per generare inserzioni pubblicitarie per portare traffico sui contenuti di una pagina Facebook. Pensate che su Facebook sono iscritti ben oltre 2 miliardi di utenti, con un campagna realizzata correttamente è possibile raggiungere il proprio target di riferimento con una precisione quasi infallibile. Cerchiamo di capirci di più!

Che cos’è Facebook Ads?

Se Mark Zuckerberg con Facebook è stato il pioniere dei social network, la stessa cosa potrebbe dirsi anche in merito a Facebook Ads in quanto si tratta di una vera e propria piattaforma interna per la pubblicazione di annunci. Registrandosi su Facebook gli utenti comunicano una serie di dati, da quelli anagrafici a quelli relativi agli interessi, è proprio questo che consente di sottoporre agli utenti degli annunci pubblicitari ben mirati. Perché dunque sfruttare questo sistema di pubblicità a pagamento?

Perché utilizzare Facebook Ads per fare pubblicità?

La risposta a questa domanda è semplicissima: perché i social network sono diventati uno degli strumenti pubblicitari più efficaci, in quanto consentono di ottenere nuovi contatti e di trasformare questi in clienti paganti. Sfruttare l’advertising su Facebook è utilissimo sia nel B2C sia nel B2B e basta davvero poco per capire qual è la sponsorizzazione più adatta alle proprie esigenze. In questo modo, infatti, è possibile impostare gli obiettivi più adatti alla propria attività anche a prescindere dalla visita al proprio portale, andando a convogliare gli sforzi sulla vendita e sulla lead generation e promuovendo la conoscenza del brand.

Quando fare pubblicità su Facebook

In questo caso la domanda da fare a monte è “Qual è l’obiettivo?, una volta capito questo e il sistema di pubblicità che Facebook mette a disposizione il grosso del “lavoro” è fatto. Volete intercettare nuovi clienti? Per capire come fare è fondamentare partire già con una buona strategia quindi bisogna aver già chiaro dove si trova il cliente nel nostro schema o funnel di vendita per sottoporgli annunci diversi se vicino o ancora lontano all’acquisto. E’ impossibile, ad esempio, che chi non conosce il brand si veda già comparire un annuncio con un prodotto nel carrello. Il pubblico di riferimento o target deve dunque essere ben studiato. Su Facebook è possibile venire a contatto con una miriade di persone per questo bisogna individuare un’audience di riferimento senza buttare soldi al vento, perché anche la pubblicità su Facebook ha un suo costo.

Quanto cosa Facebook Ads e la pubblicità su Facebook?

Forse questa è la domanda che interessa sempre a tutti, ma anche qui non c’è una risposta corretta. La somma che si decide di investire è sempre legata a ciò che si sponsorizza, al target di riferimento, ai competitor e ovviamente agli obiettivi. Facebook infatti non propone un prezzo fisso per il posizionamento che si vuole ottenere, ma segue un sistema ad asta tra i competitor per ottenere la pubblicazione dell’annuncio in quanto gli utenti possono vedere un determinato numero di pubblicità al giorno.

Meglio la pubblicità su Facebook o tramite Google  Adwords?

Anche questa è una domanda che ha una risposta che non vale sempre per tutti ma dipende essenzialmente da cosa si vuole raggiungere facendo pubblicità. Se si vogliono stimolare gli utenti e creare nuovi contatti lo strumento migliore è senza ombra di dubbio Facebook Ads. Allo stesso modo è possibile utilizzare gli annunci che Google mette a disposizione sulla rete display con banner ad hoc. Se invece l’utente è diretto nella ricerca di uno prodotto o servizio specifico allora è sicuramente più utile Google Adwords con gli annunci sulla Rete di Ricerca.

Categories: Web Marketing

0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *