Uno dei problemi più ricorrenti nei telefoni cellulari è senza dubbio il surriscaldamento , questo problema può generare situazioni pericolose per il proprio dispositivo. 

A differenza dei computer portatili, i cellulari sono dispositivi più piccoli, quindi non hanno un sistema di raffreddamento grande e completo come quello di un laptop . 

Ciò dipenderà anche da ciascun produttore e dai  materiali con i quali è realizzato il cellulare.

Pertanto, se il tuo cellulare sta diventando eccessivamente caldo e non sai perché, in questa analisi ti forniremo le migliori informazioni su come sapere cosa sta succedendo al tuo cellulare e il modo migliore per risolverlo. 

Perché il tuo cellulare si spegne? 

A volte stiamo manipolando il nostro dispositivo  da un momento all’altro si spegne individualmente. 

Inoltre, senti che il tuo cellulare ha una temperatura elevata: quando un telefono cellulare si surriscalda , vengono attivate le misure di sicurezza. 

Soprattutto se si rileva un problema con un componente interno e la maggior parte di essi vengono disattivati ​​per una questione di sicurezza. 

Inoltre, se il tuo cellulare si surriscalda , la batteria potrebbe non funzionare correttamente. 

Pertanto, il tuo smartphone si spegnerà, anche se dice che è carico, poiché non funziona correttamente, influenzando la lettura della batteria del software del dispositivo. 

Infine, se l’apparecchiatura si spegne e non si riaccende questo sarà un indicatore relativo a un danno a un componente interno del dispositivo. 

Ricorda che l’arresto improvviso di qualsiasi dispositivo non è un comportamento normale. 

Soprattutto, è sempre legato a problemi interni del cellulare e quindi il surriscaldamento sarà il primo sintomo che può avvisarti di ciò che sta accadendo. 

Cause del surriscaldamento di un telefono cellulare 

Il surriscaldamento di un dispositivo può essere espresso in diversi modi.

A causa di problemi interni con i suoi componenti, ad esempio processori, scheda logica, condensatori, tra gli altri o a a causa di un problema con il software o con la batteria del cellulare. 

Problemi della batteria 

Le batterie hanno per lo più una durata standard, quindi la maggior parte delle aziende offre una garanzia della batteria di un anno ma è solitamente dopo 365 giorni che iniziano ad avere guasti. 

Senza dubbio, se la batteria del tuo cellulare non funziona correttamente, ciò influisce sul funzionamento del dispositivo poiché creerà problemi pratici o andrà ricaricata frequentemente. 

Inoltre, la maggior parte delle persone che hanno questo problema maneggiano le loro apparecchiature mentre sono collegate all’alimentazione, causando il raggiungimento di temperature molto elevate. 

Inoltre, una batteria difettosa si surriscalda e influenza, di conseguenza, la temperatura dell’intero dispositivo. 

Sovraccarico del dispositivo

Un altro aspetto, che fa surriscaldare il nostro dispositivo , è il sovraccarico delle sue capacità . 

Se sei una delle persone che utilizza migliaia di applicazioni contemporaneamente dovrai prestare attenzione.

La maggior parte dei dispositivi di fascia medio-bassa non sono in grado di soddisfare tutti questi requisiti e finiranno con il surriscaldarsi.

Pertanto il sovraccarico è molto rischioso in quanto può portare a spegnimenti automatici e anche danni interni al cellulare . 

Ricorda, sii sempre attento alle applicazioni che funzionano in background, anche se pensi di aver chiuso un’applicazione, ce ne saranno alcune che continuano a funzionare senza essere utilizzate. 

Componente interno difettoso 

Questa causa può essere un po’ più difficile da identificare autonomamente almeno che tu non sia un esperto, poiché si tratta di un danno interno e il surriscaldamento potrebbe essere causato da un danno di un chip o di un componente all’interno dell’apparecchiatura. 

Se sappiamo che la batteria funziona bene e non chiediamo eccessivi sforzi al nostro cellulare , la cosa più probabile è che il tuo cellulare si surriscaldi a causa di danni interni. 

Pertanto, è meglio rivolgersi immediatamente a un tecnico di fiducia.

Queste sono i motivi principali che possono provocare il riscaldamento del nostro cellulare.

Devi solo essere attento a cogliere qualsiasi segnale anomalo o, magari, cercare di prevenirlo.

Consigli per evitare il surriscaldamento del cellulare

Anche se a volte può essere troppo tardi, specie nel caso in cui si tratti di un danno ai componenti interni, senza dubbio possiamo prendere una serie di precauzioni per evitare tali danni e consentire al tuo cellulare di funzionare correttamente. 

1. Utilizzare sempre un caricatore originale 

Come abbiamo detto prima, la batteria è una delle principali cause di surriscaldamento del cellulare . 

Soprattutto, succede quando utilizziamo caricabatterie generici che non generano energia sufficiente per il corretto funzionamento della batteria. 

Ciò può causare un progressivo esaurimento della batteria, al punto da provocare il surriscaldamento del cellulare . 

2. Utilizzare batterie originali con le specifiche corrette

Un’altra raccomandazione, che è collegata alla prima, è l’uso di batterie originali del produttore. 

Questo è molto importante, perché nel mercato, grazie alla quantità di batterie generiche , la maggior parte non soddisfa i requisiti del cellulare . 

Pertanto, dopo alcuni giorni il tuo cellulare non funzionerà correttamente, ricordati inoltre di prestare sempre attenzione alle specifiche di ogni batteria. 

I miti della tecnologia che vivono ancora nel 2019 - Corriere.it

3. Utilizzare cover che lascino ventilare il cellulare

Se hai un dispositivo che normalmente si riscalda, soprattutto a causa del suo design, dovrai cercare una custodia che non copra troppo il telefono e lo lasci “respirare”. 

Non utilizzare custodie troppo invasive poiché il calore si accumula e il telefono tenderà a surriscaldarsi

Un altro consiglio molto importante è quello di non tenere acceso il cellulare h24 o di non utilizzare la massima luminosità dello schermo. 

Prendetevi cura del vostro smartphone come se fosse uno di famiglia dato che ormai non possiamo farne a meno.

Categories: Tecnologia

0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *